Musica e turismo

Paese che vai, musica che trovi. Ogni nazione ha le sue tradizioni e, ovviamente, le tradizioni portano con sé anche una musica. Certi posti hanno un loro genere folkloristico, basti pensare alla Grecia, dove il sirtaki viene ballato e tramandato da generazioni pur rimanendo confinato sul territorio nazionale. Altri luoghi hanno dato origine a generi …read more

Mods e Ska

Nel dopoguerra, a metà degli anni ’50, una forte spaccatura mai avvenuta prima nella società fa sì che il progresso e la tecnologia avanzassero in modo incredibile, accolti dalle nuove generazioni, mentre i più anziani restavano fissi nei loro schemi senza cambiare una virgola. Improvvisamente, i giovani si ritrovavano a fare cose che i loro …read more

Ska e la storia

LE NOVITÁ SONORE La ska affonda le sue radici nella Giamaica degli anni ’60, in un momento storico del tutto particolare per la nazione: era stata appena raggiunta l’indipendenza, le canzoni americane stavano sbarcando anche sull’isola e il jazz regnava sovrano sugli altri generi musicali. La ska, dunque, nasce dalla fusione di musica folkloristica tipica …read more

Lo ska e l’economia

Per anni, l’economia della musica si è basata soltanto sui concerti e i dischi: un artista entrava a far parte di una casa discografica, essa produceva i suoi dischi e si occupava di venderli e di organizzare un tour di concerti. I ricavi, ovviamente, venivano spartiti in percentuale tra l’artista e la casa discografica. Questo …read more

Lo ska nello stivale

La ska in Italia non ha conosciuto grandissima diffusione, ma ciò non vuol dire che essa non sia presente sul territorio: infatti essa gode delle nicchie, entra nei cuori che la cercano e coccola i nostri pensieri indipendentemente dal numero. Il fatto che essa sia meno conosciuta di altri generi è dovuto al fatto che …read more